Da un fortunato e casuale incontro con questo fantastico mondo dei clown avvenuto a Cison di Valmarino, e con l'incontro dell'Associazione "Il Piccolo Principe" nel particolare, IMAGINARIA PRODUCTION ha deciso di voler approfondire, di voler scoprire e documentare passo passo perchè una persona decida di volersi dedicare al prossimo, perchè decida di dedicarcisi con un grosso e simpatico naso rosso.
Il documentario prevederà un lungo ma colorito anno di riprese, durante il quale seguiremo non solo i veterani di questa associazione, che ci spiegheranno quali sono i pilastri per un'assistenza con il sorriso e con capacità sempre aggiornate, ma incontreremo anche alcuni "tirocinanti" , ovvero alcuni novizi che dopo un intenso corso per apprendere le basi e alla fine del quale gli verrà consegnato il "naso rosso", dovranno fare un anno di tirocinio durante il quale imparare, rimanere aggiornati, fratenirzzare, piangere, ridere, seguire i veterani durante i turni in ospedale per poi, alla fine del percorso, ricevere il tanto desiderato "camice" e potersi così fregiare del titolo di "Dr. Clown".


Attraverso sopratutto gli occhi di queste nuove leve, IMAGINARIA PRODUCTION vuole trasmettere le variopinte motivazioni che spingono giovani e meno giovani a intraprendere questo non facile percorso assistenziale. Li seguiremo pertanto dall'inizio del corso base, passando per i turni in ospedale, la "Clinica Mobile dei Pupazzi", le sagre, e anche le importanti giornate di formazione che l'Associazione "Il Piccolo Principe" organizza mensilmente. Ci saranno interviste, approfondimenti e "pedinamenti" durante i momenti di attività dei volontari.


L'intero progetto, che avrà come risultato un documentario della durata oscillante tra l'ora e l'ora e mezza, non vuole assolutamente pesare sulle finanze dell'Associzione che abbiamo deciso di prendere come esempio, e pertanto la produzione, benchè molto lunga e dispendiosa, si vuole unicamente affidare alla buona volontà del cast tecnico di IMAGINARIA PRODUCTION e di tutta la gente di buon cuore che vorrà contribuire a coprire almeno in parte le spese di produzione attraverso la campagna di Crownfunding (che verrà attivata a breve) oppure versando direttamente quanto ritenete opportuno ai recepiti indicati sull'apposita pagina di questo sito